Categoria: Spettrale farsa del Coronavirus

Baricco Uomo Lupo

Baricco, la luna e il dito, un sacco di domande

In una serie di articoli, Baricco sta prendendo le distanze dal pandemic & politically correct. Che stia diventando scomodo? Che possa essere arruolato in una massa critica di imperdonabile dissenso al discorso del potere? O meglio ancora, che l’imperdonabile massa critica del dissenso possa in qualche modo servirsene, davanti a un tracollo che non ammette troppi scrupoli?

Continua a leggere

Proteggersi dalla vita: il racconto profetico di Primo Levi, dalla distopia alla realtà

Federico Iarlori ci presenta “Protezione”: un racconto profetico di Primo Levi con delle connessioni a dir poco inquietanti rispetto ai nostri tempi. I protagonisti del racconto sono costretti a vivere indossando dei pesanti scafandri con cui però si sentono protetti “contro tutto”, uomini compresi, ovvero tutte le cose “che non si vedono e non si prevedono”. Il testo integrale del racconto con una breve introduzione dell’autore.

Continua a leggere

La campagna militar-vaccinale

Oggi “l’Occidente delle libertà” è il campo in cui il controllo sociale, l’uso massiccio del carcere e dell’invadenza della magistratura, le terribili tecnologie dell’intercettazione e del pedinamento elettronico, l’interventismo amministrativo nei conflitti di classe, i divieti antisciopero, i daspo sociali e oggi il nuovo decisionismo anticontagio, stanno diffondendosi come metastasi.

Continua a leggere

Nel “casinò cosmico”: i paradogmi del nuovo populismo sanitario e la tenuta democratica

Paradigmi e “paradogmi”: un’analisi di come politica e media interagiscono nell’ordine di una nuova obsolescenza dinamica degli enunciati-merce. Una fiche dopo l’altra, dove la posta in palio è la nostra attenzione all’interno di una società che già George Steiner aveva definito “casinò cosmico”.

Continua a leggere